Cos’è la meditazione camminata e perché farla

La meditazione camminata è, come dice la parola stessa, una pratica meditativa fatta camminando.

Ci sono tanti modi per meditare, quelli più conosciuti sono stando seduti e fermi, ascoltando il respiro o recitando un mantra, mentre in questo caso impariamo a meditare in movimento.

Come è possibile?

Semplicemente portando l’attenzione  all’atto del camminare, a come appoggiamo i piedi, a come è il nostro passo, la nostra postura, il nostro respiro. Rimanendo nel “qui ed ora”, presenti a quello che stiamo facendo, a quello che ci circonda, a come ci sentiamo, alle sensazioni che emergono. Se arrivano dei pensieri, li osserviamo come se fossimo un testimone e scegliamo se alimentarli o lasciarli scivolare via. L’importante è rimanere consapevoli di ogni processo che avviene dentro di noi, in relazione ovviamente anche con l’esterno, visto che stiamo camminando e ciò che vediamo, udiamo, percepiamo può suscitare varie reazioni.

Quindi la meditazione camminata è un modo per accrescere la propria consapevolezza e il proprio benessere. Vediamo nel dettaglio.

Quali sono i benefici della meditazione camminata?

La meditazione camminata ha molti effetti positivi perché si sommano i benefici del camminare a quelli della meditazione. Centinaia di studi scientifici hanno già dimostrato l’estrema utilità delle pratiche meditative per:

·         prevenire e alleviare ansia e depressione

·         stimolare gli ormoni del benessere (serotonina e dopamina)

·         ridurre il dolore e gli ormoni dello stress

·         apportare cambiamenti positivi nel codice genetico (DNA).

 

Camminando nella natura per almeno mezz'ora:

·         si abbassano i livelli del cortisolo

·         diminuisce la pressione arteriosa

·         si regolarizza il ritmo cardiaco

·         si rafforzano le difese immunitarie dell’organismo.

Grazie alla meditazione camminata si impara gradualmente a superare gli automatismi della mente e del corpo, diventando sempre più coscienti del momento presente, del movimento e delle sensazioni psicofisiche connesse. Si addestra la mente a divenire calma, concentrata e focalizzata sul qui e ora. La meditazione camminata quindi è un ottimo metodo per: 

·         disciplinare la mente 

·         aumentare il benessere psicofisico

·         migliorare la capacità di concentrazione

·         ritrovare il buonumore  

·         accrescere la percezione di noi stessi.

Dove e come praticarla

La camminata meditativa si può fare in diversi modi e in vari luoghi a seconda della situazione e delle possibilità che abbiamo (tempo a disposizione, posto in cui ci troviamo, ecc.). Ovviamente il posto ideale è farla in mezzo alla natura, dove viene tutto facilitato e reso più piacevole dalla presenza degli alberi, del verde, del silenzio o dei suoni naturali di animali o foglie al vento, dell’acqua che scorre se siamo vicini ad un fiume e così via.

Se non riusciamo a farla nella natura, cerchiamo di farla all’aperto; se siamo in città, possiamo magari scegliere le vie meno trafficate e con meno persone per ridurre al minimo gli stimoli esterni. Possiamo praticarla anche nei piccoli tragitti in cui camminiamo, ad esempio per andare a prendere l’auto o il bus, per passare da una stanza all’altra in casa o sul lavoro.

Ogni occasione è buona per mantenere allenata la nostra consapevolezza!

Ho ideato un tipo particolare di meditazione camminata che oltre alle pratiche di consapevolezza, è arricchita dalla recitazione di mantra. In questo modo liberiamo mente e psiche da pesantezze e negatività, lasciando emergere pensieri e sensazioni positive. Grazie ai mantra ripuliamo il nostro sistema energetico, facilitando il fluire del prana (forza vitale).

Federica Gorni

© tutti i diritti riservati

Contattaci per  prenotarti alla prossima camminata meditativa o per ricevere il file audio di una meditazione camminata!

 

Logo Mantra Yoga Centre Bologna
Mantra Yoga Centre, Bologna (BO), Via Treviso 9/a - 40139
[email protected] - 339-54.61.755