Sciogli i blocchi emozionali con la meditazione japa - Mantra Yoga Centre Bologna
Skip to main content

Sciogli i blocchi emozionali con la meditazione japa

Sciogli i blocchi emozionali con la meditazione japa

Le emozioni sono il sale della vita, senza emozioni sarebbe tutto monotono e noioso, infatti siamo sempre alla ricerca di nuove sensazioni. Cerchiamo nuove attività, esperienze, video, libri, trasmissioni televisive, film che ci emozionino e ci tocchino interiormente.

Alcune persone sono disposte anche a spendere fior di quattrini per provare nuove emozioni: acquistano oggetti molto costosi (credendo che gli dia gioia eterna), pagano una fortuna per fare un’esperienza estrema (lancio col paracadute, bungee jumping e simili) o per fare un viaggio particolare, ecc. Non a caso si sta sempre più diffondendo il marketing emozionale, perché ormai non si vende più in base ai bisogni delle persone, ma alle loro emozioni.

L'utilità delle emozioni

Le emozioni positive e negative

Generalmente le emozioni si dividono in due grandi categorie: positive e negative. Tra le prima si annoverano: la gioia, la felicità, l’amore, la serenità, la tranquillità, il senso di pace, la calma. Tra quelle negative troviamo la rabbia, la paura, l’ansia, il senso di colpa, la tristezza, l’amarezza, la vergogna, l’odio e simili. Questa classificazione sottolinea la ricerca delle emozioni che ci appagano (quelle positive) e l’allontanamento da quelle che ci fanno stare male.

In realtà tutte le emozioni sono importanti e hanno una loro funzione. La paura ad esempio ha la funzione biologica di attivare l'azione giusta per tutelare la mia sopravvivenza. La rabbia a volte è un motore incredibile nello spingerci a reagire, a non lasciarci sopraffare da qualcosa o da qualcuno. La tristezza può essere utile per un avviare un lavoro di introspezione che ci serve per conoscerci meglio, comprendere la nostra natura e i nostri veri bisogni.

Quindi non dovremmo demonizzare troppo le emozioni negative, ma più che altro imparare a gestirle in modo da trasformarle in risorse utili per la nostra crescita ed evoluzione. Certamente non è facile, ma con gli strumenti giusti è possibile ridurre il dolore, la sofferenza e le difficoltà legate ad un’emozione negativa e superarle più velocemente. La meditazione japa è uno mezzo molto utile a questo scopo, se abbinato poi ad un percorso di Cronogenetica ancora di più.

L'aiuto dei mantra

Prima di tutto cerchiamo di capire cosa si intende per meditazione japa. La meditazione japa o Mantra Yoga è una pratica tra le più antiche dello yoga che risale ad almeno duemila anni fa. E’ un tipo di meditazione che consiste fondamentalmente nella ripetizione di mantra, ovvero di potenti formule sonore che agiscono in modo profondo sulla nostra mente e sulle nostre emozioni, modificando gradualmente la nostra percezione della vita e delle esperienze che viviamo.

I mantra sono praticati in varie parti del mondo da migliaia di anni in diverse tradizioni spirituali perché hanno incredibili effetti non solo sulla nostra mente, ma anche sul nostro corpo fisico e sul nostro corpo energetico. Infatti servono tra l’altro a liberare i nostri canali energetici sottili (chiamati “nadi”, parola in sanscrito che deriva da “nada” che significa “suono”), riattivando la circolazione dell’energia vitale (prana). Questo contribuisce a mantenere il corpo fisico in salute e la mente lucida.

In particolare le vibrazioni dei mantra aiutano a ridurre le cosidette emozioni negative per accrescere invece quelle positive. Ciò non significa che saremo sempre felici, ci saranno ancora dei momenti in cui proveremo tristezza, rabbia o altre emozioni negative, ma grazie alla meditazione, la durata e l’intensità delle emozioni spiacevoli diminuisce e si allunga invece la durata nel tempo di quelle piacevoli. Quindi in caso di eventi e situazioni che ci fanno soffrire, il dolore sarà meno intenso, durerà meno e saremo in grado non solo di sopportare meglio quel periodo difficile, ma anche di comprenderne l’utilità. Capire cosa dobbiamo imparare attraverso un’emozione spiacevole è fondamentale per poterla accettare e accogliere il suo insegnamento.

I mantra, in generale, ci aiutano proprio in questo processo di accettazione, comprensione, distacco e apprendimento. In particolare esistono determinati mantra adatti a lavorare su una specifica emozione, contribuendo a farci capire:

  • il senso di quello che stiamo vivendo
  • come accogliere e accettare questa fase della nostra vita
  • come adattarci al cambiamento sotteso all’emozione.

Al fine di aiutare più persone possibili nella gestione delle proprie emozioni, ho preparato un breve percorso di Mantra Yoga on demand, da fare quando vuoi senza vincoli di orario e uno live che puoi seguire comodamente da casa o a Bologna nella sede del Mantra Yoga Centre.

Tutti i diritti riservati.©

Articolo scritto dalla dott.ssa Federica Gorni pubblicato sulla rivista "Vivere lo Yoga"

Scopri i nostri corsi

Ritrova il benessere di mente e corpo

Scopri di più

Approfondimenti

Come vincere la paura e vivere più sereni
La paura è una delle emozioni primordiali che di fronte ad un ostacolo ci permette di attivare un'azione:  l'attacco o la fuga. Infatti il nostro c...
Come placare la mente
La nostra mente è uno strumento incredibilmente potente, il punto è saperla usare a nostro vantaggio, senza lasciarci sopraffare da pensieri negati...
Sciogli i blocchi emozionali con la meditazione japa
Le emozioni sono il sale della vita, senza emozioni sarebbe tutto monotono e noioso, infatti siamo sempre alla ricerca di nuove sensazioni. Cerchia...
Crea la vita che vuoi con i mantra
Stai realizzando quello che desideri? Cosa risponderesti se ti fermassi un attimo a riflettere sulla tua vita e ti chiedessi: “Sto vivendo la vit...